Mostra d'arte Disarmiamo l'ignoranza

Saturday  25 March  2017  4:30 PM    Saturday  8 April  2017 0:00 AM
Save (47) Saved (48)
Last update 09/04/2017
  5

Provocatorio il titolo, suggestivo l’allestimento di opere ed installazioni create dai 35 artisti del M.A.R.I.C., movimento artistico nato con l’intento di smuovere le acque in difesa della Cultura e dell’Arte, contro l’Indifferenza e l’Ignoranza sempre più striscianti. E ci sta riuscendo, con una serie di iniziative che nel giro di pochi mesi lo hanno inserito come una delle realtà culturali più incisive del territorio.
Dopo il grande successo nel debutto (10-19 marzo), avvenuto presso la spettacolare e prestigiosa sede di Castel dell’Ovo a Napoli, dal 25 marzo all’8 aprile sarà esposta a Villa Bruno di San Giorgio a Cremano, la mostra d’arte visiva Disarmiamo l’Ignoranza!, organizzata dal MARIC (Movimento Artistico per il Recupero delle Identità Culturali), con il patrocinio del Comune di San Giorgio a Cremano.
L’iniziativa è stata curata da Vincenzo Vavuso e Patrizia Margarita, Presidente e Vicepresidente del MARIC, e realizzata in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di San Giorgio a Cremano e con il supporto dell’Azienda Artigrafiche Boccia, del Liceo Classico “T. Tasso” di Salerno, dello Studio di Architettura RES, della Casa d’Aste Picenum, della Casa del Cinema “Raiwold Production”, dell’Officina della Danza, delle gallerie d’arte Rosso Cinabro e Art Factory e dell’Associazione sportiva 42K Running Team di Salerno.
L’inaugurazione si terrà alle ore 16,30 di sabato 25 marzo. Interverranno il Sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno, il Sindaco di Accumoli Stefano Petrucci, il Sindaco di Curti Antonio Raiano, gli architetti dello studio RES Paolo De Michele, Gaspare Oliva, Nicola Pietrantonio, autori di una proposta progettuale per la futura casa della Cultura di Accumoli, il Presidente e Fondatore del MARIC Vincenzo Vavuso, l’addetto stampa del MARIC Franco Bruno Vitolo. Condurrà la serata Patrizia Margarita, Vicepresidente del MARIC. Porterà il suo saluto anche Paola Landi, consigliera comunale di Cava de’ Tirreni, città dove il MARIC lo scorso autunno ha avuto il suo battesimo pubblico. L’intrattenimento musicale sarà guidato dal maestro Alfredo Capozzi e affidato a Diego Cantore (chitarra) e Federica Porcelli (voce).
Il finissage, stabilito per l’8 aprile, prevede anche, oltre alle iniziative ed agli interventi del vernissage, anche un’asta di beneficenza per Accumoli, con opere donate dagli artisti del MARIC, la presentazione del Progetto proposto dallo Studio RES per la futura Casa della Cultura ad Accumoli, una performance artistica della scuola “L’officina della danza”, di Elvira Vece, la presentazione di “Misericordiae vultus” (omaggio a Papa Francesco), ultimo CD del musicista e cantautore Espedito de Marino, già prima voce con Roberto Murolo. Una parte del ricavato delle vendite sarà devoluta alle popolazioni terremotate.
Infatti l’iniziativa MARIC che caratterizzerà tutto il 2017 è la raccolta fondi per creare nel paese di Accumoli l’insediamento di una Casa della Cultura, bene “immateriale”, ma necessario.
A tale scopo, contestualmente all’inaugurazione della Mostra, sarà presentato il libro “Oltre le pietre - Pagine creative per la nuova Accumoli”, antologia artistico – letteraria curata da Tina Cacciaglia e Franco Bruno Vitolo, prodotta dal MARIC in collaborazione con le Arti Grafiche Boccia, contenente, oltre ad una Lettera del Sindaco e testi ed immagini relativi ad Accumoli, racconti, poesie, dipinti, sculture, opere visive sul tema del terremoto e della ricostruzione, realizzati dai componenti del Movimento.
La mostra sarà aperta dalle 10 alle 19 nei giorni feriali e dalle 10 alle 14 la domenica e i giorni festivi.

music culture art cinema exhibit business sculpture education charity painting