Terra Matta - con Stefano Panzeri

Tuesday  13 March  2018  6:30 PM    Tuesday  13 March  2018 8:00 PM
Save (59) Saved (60)
Last update 14/03/2018
  51

Come and be part of this extraordinary theatre project based on Italian migration. After three editions in Argentina and Uruguay, actor Stefano Panzeri brings Terra Matta to Australia.

FREE ENTRY - RSVP ESSENTIAL: Eventbrite or paolo@coasit.com.au

Show in Italian. Synopsis in English here:

“Oltreoceano-Australia” is a theatre project by Stefano Panzeri which aims at creating a connection with Italians who migrated and settled in Australia during the 20th century, and at exchanging a live experience with them through theatre and storytelling. Stefano will first tell the audience a story – a monologue based on the first part of Terra matta, (the extraordinary autobiography of Sicilian migrant Vincenzo Rabito, who was born in 1899). Stefano will then ask the audience to recount their own migration experience, or the stories of their ancestors. He will use some of those stories to create characters which will be included in a new show, to be performed in a second Australian edition of the project in 2019. Last year this project had its third and last edition in Argentina and Uruguay, two countries with a huge Italian communities.

*

Terra Matta è una trilogia teatrale che parte dall’omonima autobiografia di un bracciante siciliano semianalfabeta classe1899: in 1027 pagine dattiloscritte Vincenzo Rabito, l’autore, racconta la sua vita e con essa la storia del nostro Paese da un punto di vista unico.

A Melbourne Stefano Panzeri presenterà il primo capitolo della trilogia: Terra Matta 1 (1899-1918) è il racconto in prima persona dell'immane e intimo sforzo di emanciparsi dalla miseria; la vicenda umana del protagonista scorre in un intreccio di grande e piccola storia sullo sfondo della poverissima Italia rurale di inizio secolo, sorpresa e dilaniata dalla Grande Guerra, l’Italia sacrificata e delusa da una vittoria “fragile”.

Lo spettacolo è parte di un progetto sulla memoria migrante italiana che si chiama Oltreoceano: scambiando la storia di Rabito con quelle del pubblico, Stefano Panzeri raccoglie e restituisce, facendone dei nuovi personaggi della sua narrazione, le testimonianze sul nostro passato migratorio. Le storie raccolte dopo questo primo spettacolo saranno integrate in Terra Matta 2 (1918-1943) e restituite agli italiani di Australia in una seconda edizione del progetto.

Dopo tre edizioni in Argentina e Uurguay, il progetto approda da quest’anno anche presso le comunità italiane d’Australia alla ricerca di nuova memoria migrante.

*

Stefano Panzeri (1976) è un attore di teatro e un regista (oltre che un dottore di ricerca in studi iberici). Dal 1997 lavora come attore e come regista sia per compagnie teatrali nazionali sia su progetti autoprodotti. Nel 2006 ha fondato JOGIJO, un collettivo artistico dedicato al teatro multilingue (italiano, catalano, portoghese) in Europa, e la compagnia PaneDentiTeatro a Perugia, dedicata al teatro dei ragazzi.

Nel 2014 Panzeri scopre Terra Matta e conosce la famiglia Rabito: da allora si dedica quasi esclusivamente a portare in scena le parole di Vincenzo.

Dal 2015 lavora a Nelle Nostre Case Oltre l'Oceano, un progetto di raccolta e celebrazione della memoria migratoria italiana attraverso il teatro e la narrazione. Con questo progetto ha visitato le comunità italiane di Argentina, Uruguay, Irlanda del Nord, Inghilterra e, adesso, Australia.

culture theater art
Nearby hotels and apartments
Co∙As∙It - Museo Italiano, Language & Cultural Centre
189-199 Faraday Street, Carlton, 3053, VIC, Australia
Co∙As∙It - Museo Italiano, Language & Cultural Centre
189-199 Faraday Street, Carlton, 3053, VIC, Australia